Home Tecnologia Come risparmiare sulle chiamate nazionali e internazionali con il VoIP

Come risparmiare sulle chiamate nazionali e internazionali con il VoIP

by qmXEt51tQQfe5kaiv2vg
Pubblicato: Ultimo aggiornamento

Risparmiare sulle chiamate nazionali e internazionali verso numeri fissi e mobili è possibile. Ecco come fare le tue telefonate con i gestori VoIP.

Le chiamate con le app di messaggistica

Il più delle volte per fare chiamate e videochiamate ad amici e parenti utilizziamo i servizi VoIP “gratuiti” offerti dalle app di messaggistica come Skype, FaceTime, WhatsApp, Signal (consigliata), Telegram, Dingtone, Viber, Snapchat, Google Duo, Facebook Messenger, Line e altre. Considera che gratuito significa che non paghiamo con il denaro bensì con i nostri dati personali, tranne che in rare eccezioni come nel caso di Signal.

Le chiamate verso i numeri di telefono

Ci sono occasioni in cui invece di chiamare un contatto all’interno delle nostre app di messaggistica dobbiamo chiamare il numero di telefono fisso o mobile di una compagnia, di un’istituzione, di qualcuno che non utilizza Internet o di qualcuno con cui non abbiamo un rapporto abbastanza confidenziale da usare un’app di messaggistica. In questi casi facciamo affidamento al buon vecchio sistema della chiamata tradizionale (POTS) da un telefono fisso o mobile.

Le compagnie telefoniche ancora traggono consistenti profitti da questo tipo di telefonate e vendono questo traffico “tradizionale” addebitandolo all’occorrenza o includendolo in una quota mensile fissa nel caso delle chiamate nazionali. Una chiamata tramite un’app di messaggistica è gratuita anche se la persona con cui parli si trova dall’altra parte del mondo perché il VoIP non conosce confini, a differenza delle compagnie telefoniche che invece i confini li conoscono molto bene e in caso di chiamate internazionali addebitano tariffe molto alte.

Se finalmente vuoi iniziare a risparmiare sulle chiamate tradizionali verso qualsiasi numero di telefono nel mondo segui i passi indicati di seguito.

Scegli il gestore per risparmiare sulle chiamate

Iniziamo visitando il sito web Voip comparison, che è un affidabile comparatore di tariffe dei gestori appartenenti al gruppo Dellmont/Betamax. Seleziona un paese di tuo interesse dalla lista, ad esempio se hai in programma di fare chiamate verso un numero di telefono con prefisso internazionale +49 allora devi cliccare su Germany e poi su OK come indicato qui sotto.

risparmiare sulle chiamate, seleziona un paese

Quella che vedi su Voip comparison è una tabella con tutti i gestori in ordine alfabetico e le rispettive tariffe applicate per le chiamate verso la Germania. Ora clicca Landline rate (tariffe verso numeri fissi) o Mobile rate (tariffe verso numeri mobili) a seconda del tuo interesse principale. Nel nostro esempio scegliamo Mobile rate, come illustrato qui di seguito.

risparmiare sulle chiamate, seleziona landline o mobile

A questo punto l’ordine in cui gli operatori sono elencati cambia e quelli con le tariffe più basse compaiono in cima. Una volta che hai deciso qual è il gestore che apparentemente soddisfa meglio le tue esigenze clicca sul suo nome, che nel nostro esempio è Globalfreecall, come raffigurato qui sotto.

risparmiare sulle chiamate, scegli il gestore

Adesso ti viene mostrata una pagina con le tariffe di questo specifico gestore verso tutti i paesi, e tu puoi cogliere l’opportunità per controllare di nuovo le destinazioni verso le quali vuoi risparmiare sulle chiamate. Se pensi ancora che questo gestore sia la tua scelta migliore allora fai un bel clic sul suo nome, come rappresentato nell’immagine seguente che si riferisce ancora al nostro esempio con Globalfreecall.

risparmiare sulle chiamate, conferma il gestore

A questo punto dovresti essere approdato sul sito ufficiale del gestore. Se intanto ti sei perso cercalo con un motore di ricerca. Prima di passare alla fase dell’acquisto del credito ci sono da fare alcune precisazioni.

Fai la tua scelta basandoti sulle tariffe verso il paese o i paesi verso i quali vuoi risparmiare sulle chiamate, e fai anche una stima di quante saranno le chiamate verso numeri fissi e quante verso numeri mobili. Nulla ti vieta di utilizzare più di un gestore, ma per amore di semplicità questa opzione adesso non la consideriamo.

Deve esserti ben chiaro che non importa dove sia fisicamente il destinatario della tua telefonata, l’unica cosa che i gestori prendono in considerazione nell’applicare la tariffa è il prefisso internazionale del numero che stai chiamando. Quindi nel nostro esempio tu pagheresti la tariffa applicata alle chiamate verso un numero tedesco mobile anche se il destinatario della tua chiamata ha portato con sé il suo cellulare in Cina e sta rispondendo da lì.

Se per un qualsiasi motivo questa ricerca su Voip comparison non dovesse funzionare allora prova Voip Rates. Funziona in modo analogo ed è altrettanto affidabile, quindi non c’è bisogno di fornirti indicazioni sul suo utilizzo perché la procedura è molto simile.

Compra del credito

Ora sei sul sito ufficiale del gestore e devi registrarti per poi acquistare del credito così da risparmiare sulle chiamate. I siti ufficiali dei gestori appartenenti al gruppo Dellmont/Betamax sono molto simili ma non tutti uguali. Per questa ragione le istruzioni che seguono in questa parte dell’articolo sono meno dettagliate di quelle fornite in precedenza, di modo che possano essere valide in tutti i casi.

Per registrarti clicca su Register nel menu in alto e fornisci un nome utente, una password, un indirizzo email che sarà verificato, un paese di residenza e un numero telefonico fisso o mobile che pure sarà verificato tramite SMS o chiamata vocale automatica.

Adesso è il momento di comprare il credito cliccando Buy credits nel menu in alto. È possibile che in questa fase ti vengano chiesti dati personali come il tuo indirizzo. Non è necessario fornire dati reali tranne che per il paese di residenza. Puoi acquistare un minimo di 10 EUR o 10 USD, che è anche l’importo migliore per il tuo primo acquisto perché consente di provare il servizio senza metterci più soldi del dovuto. Dovresti avere disponibili più opzioni di pagamento incluso criptovalute, specificamente stablecoin.

Il credito acquistato dai gestori appartenenti al gruppo Dellmont/Betamax non dovrebbe avere alcuna scadenza. Il condizionale è d’obbligo perché in passato ci sono stati casi in cui questa buona norma è stata violata. Dalle testimonianze raccolte in rete sembra che al momento della versione dell’articolo che stai leggendo non ci siano problemi, ma tieni gli occhi aperti durante la procedura di acquisto. Se verifichi che una scadenza c’è allora contattaci precisando il gestore, così facciamo un aggiornamento.

Non c’è alcun vantaggio ad usare sempre lo stesso gestore, quindi per risparmiare sulle chiamate sentiti libero di passare da uno all’altro basandoti sulla convenienza del momento.

Installa l’app MobileVOIP

È finalmente giunto il momento di installare MobileVOIP, che è l’app ufficiale funzionante con tutti i gestori del gruppo Dellmont/Betamax per risparmiare sulle chiamate spendendo il credito che hai acquistato. Vai sul sito ufficiale e lì clicca sul pulsante corrispondente alla versione che ti interessa a scelta fra iOS (iPhone), Android e Microsoft.

Una volta installata per prima cosa vai in Settings > Account ed inserisci il tuo nome utente e la tua password che hai creato in fase di registrazione dell’account del gestore Dellmont/Betamax. Dopo averlo fatto vedrai il tuo Balance (credito rimanente). A questo punto puoi comporre un numero di telefono e fare la tua prima chiamata di prova attraverso la sezione Call | Sms o accedere alla sezione Contacts per chiamare un numero che è nei contatti del tuo telefono. Il tipo di chiamata che devi lanciare con il tuo ultimo tocco è VOIP Call come indicato nell’immagine, ignora le altre.

risparmiare sulle chiamate, mobilevoip

Hai capito bene: con questo sistema la chiamata parte (e resta) in modalità VoIP sul tuo dispositivo e arriva in modalità tradizionale (POTS) al telefono del tuo interlocutore. Tieni presente che il numero che chiami deve iniziare con un prefisso internazionale in ogni caso, quindi per chiamare un numero italiano deve esserci +39 all’inizio.

Puoi configurare uno o più caller ID (identificatori di chiamata) in Settings > Caller ID se vuoi che i destinatari delle tue chiamate vedano il tuo numero sul loro schermo. Aggiungere un caller ID richiede verifica via SMS o chiamata vocale automatica. Questa è una funzione che può essere abilitata e disabilitata a piacimento, ma considera che per qualche motivo alcuni gestori Dellmont/Betamax in caso di assenza o disabilitazione del caller ID applicano tariffe più alte di quelle previste dal loro piano tariffario standard.

I gestori Dellmont/Betamax adottano un protocollo VoIP standard chiamato Session Initiation Protocol (SIP), quindi è possibile utilizzare app alternative a MobileVOIP come Linphone (open source), Groundwire/Acrobits, Bria Solo. Questo apre ad un mondo di possibilità come l’utilizzo di più account e più gestori contemporaneamente, l’integrazione in un sistema di centralino virtuale (PBX), poter registrare le chiamate e tanto altro.

Conclusioni

Quello descritto in questo articolo è il miglior sistema per risparmiare sulle chiamate internazionali, almeno per gli utenti privati. Per le chiamate nazionali fai i tuoi calcoli e valuta se (continuare ad) accollarti una quota fissa con il tuo gestore telefonico o pagare all’occorrenza il meno possibile usando questo sistema.

Cerca di usare questo servizio quando disponi di una connessione abbastanza stabile e veloce, la qualità della conversazione ne beneficerà. Considera che questi gestori sono in grado di reggere alti volumi di traffico e di offrire tariffe così basse grazie ad un’adeguata compressione del flusso audio, quindi aspettati una qualità che va dall’accettabile al buono senza mai essere eccellente.

Sentiti libero di contattarci per segnalare eventuali errori, dare suggerimenti o semplicemente per salutarci.

Se trovi che questo articolo sia utile offrici un caffè , puoi farlo anche in criptovaluta .


Share

Scorrendo questa pagina verso il basso potresti trovare altri articoli di tuo interesse, dai un'occhiata 😉

Questo sito usa i cookie, quelli buoni OK Privacy Policy